CLIMATE OF CHANGE - THE PROJECT

End Climate Change, Start Climate of Change.
Si chiama così il progetto europeo, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma DEAR (Development Education and Awareness Raising Programme), che vedrà coinvolti MagdaClan circo e FLIC Scuola di Circo nel 2021. 

L’opportunità è arrivata grazie ad un bando internazionale pubblicato da WeWorld, capofila del progetto, organizzazione italiana indipendente che lavora in 27 Paesi, tra cui l’Italia, per promuovere e garantire, attraverso progetti di Cooperazione allo Sviluppo e Aiuto Umanitario, i diritti di donne, bambini, bambine e comunità locali.

Grazie al sostegno di WeWorld , sarà realizzato un tour in 10 paesi diversi: il fine è creare uno spettacolo di circo contemporaneo per stimolare i giovani europei a comprendere le complesse relazioni tra cambiamenti climatici e migrazioni per creare un movimento di persone informate, pronte a cambiare stile di vita e a richiedere nuove politiche di sviluppo. 

Nei prossimi mesi, MagdaClan e FLIC scuola di Circo, si dedicheranno a un intenso periodo di progettazione e creazione per poi partire a metà giugno, pandemia permettendo, verso Grecia, Bulgaria, Slovenia, Ungheria, Polonia, Germania, Italia, Portogallo, Francia e Belgio.

logo con planet verde blu
lo spettacolo è in creazione

TOUR & PERFORMANCE

Una migrazione collettiva

Lo spettacolo, ancora senza titolo, è costruito sull’immagine di una migrazione collettiva. 
La scenografia, elemento molto importante, sarà composta da una struttura complessa, costruita a partire da due semirimorchi che si trasformano in palchi, sormontata da un crane che può spostare performers e elementi scenografici attraverso lo spazio.
I temi che sottostanno allo spettacolo verranno evocati attraverso il paradosso, l’eccesso, l’assurdo: questo permetterà di mantenere alto il coinvolgimento del pubblico durante tutto lo spettacolo.
La colonna sonora dal vivo farà uso di numerosi strumenti acustici, elettronici e strumenti autocostruiti, per generare un panorama sonoro ampio e trasversale.

Lo spettacolo sarà una creatura dall’aspetto ruvido, da un animo stralunato e visionario, dal cuore smisurato e generoso, parlerà in modo paradossale, quasi spiazzante.

Lo spettacolo di circo contemporaneo non sarà l’unica attività del tour.
Accanto alla performance, sono in programma varie attività per affrontare il tema della crisi climatica con la comunità locale: laboratori partecipati, street guerrilla, workshop. 
 

TEAM

Direction: Petr Forman
Dramaturge, Artist director: Flavio d’Andrea
Architect-Stage Designer : Francesco Fassone
Technical Director: Andrea Kubanksi

Acrobats
Giorgio Bertolotti, Circus artist (Clown, Circus Actor)
Elena Bosco, Acrobat (Hair suspension, Dance, Hand balancing)
Davide De Bardi, Acrobat (Hand balancing, Porté acrobatique)
Lucas Elias, Acrobat (Chinese Pole, Porté acrobatique)
Giulio Lanfranco, Acrobat (Ladder balancing, Porté acrobatique)
Tiphaine Rochais, Acrobat (German wheel, Acro-dance)
Daniele Sorisi, Acorbat (Acro-dance juggling)

Musicians
:
German Carlo Larsen, Musician (Guitarist, Percussionist, Live-Electronics)
Marco Turconi, Musician (Singer, Composer, Live-Electronics)
Luca Ramon, Musician (Drummer, Bassist)
Achille Zoni, Musician (Multi-instrumen talist)

Technicians
Sound Technician: Carlo Cottafava
Light Technician: Meron Celentano

Project Manager: Achille Zoni
Low Environmental Counselor: Tiziano Cattaneo
Tour Manager : Ilaria dalle Donne
Network of Circus Schools : Stevie Boyd (Flic Scuola di Circo)
Focal Point Communication : Annalisa Bonvicini
Communication Team: Luigi Piga (Flic Scuola di Circo), Rachele Ponzellini (WeWorld), Irene Leonardi (WeWorld), and all the local partner.

Durata approssimativa: 1h 20m

Dimensioni approssimative
Spazio scenico: 25m x 30m
Area minima montaggio: 40m x 40m
Una media di 500-1000 spettatori a spettacolo

Covid permettendo, si parte a metà giugno

TIME TO START

101Days
4Hours
19Mins
10Secs
Maggiori dettagli sul progetto

MORE ABOUT

Climate of Change

Stimolare i giovani europei a comprendere le complesse relazioni tra cambiamenti climatici e migrazioni per creare un movimento di persone informate, pronte a cambiare stile di vita e a richiedere nuove politiche di sviluppo è l’obiettivo di End Climate Change, Start Climate of Change – in breve #ClimateOfChange – l’iniziativa finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma DEAR (Development Education and Awareness Raising Programme).

Modificare il proprio comportamento individuale però non basta: è necessario creare un network europeo di giovani che insieme si attivano per chiedere un cambiamento collettivo, a livello locale, nazionale ed europeo. Ad unire le forze per raggiungere lo scopo sono 16 organizzazioni europee guidate da WeWorld – tra organizzazioni della società civile, università e ONG – che dall’inizio del 2020 sono al lavoro per progettare in sinergia non solo ricerche e dibattiti nelle scuole e nelle università ma anche una campagna paneuropea di comunicazione e sensibilizzazione, online e offline, che interesserà milioni di ragazzi e ragazze dai 16 ai 35 anni che vivono in 23 stati membri dell’UE.

WeWorld è un’organizzazione italiana indipendente che lavora in 27 Paesi, tra cui l’Italia, per promuovere e garantire, attraverso progetti di Cooperazione allo Sviluppo e Aiuto Umanitario, i diritti di donne, bambini, bambine e comunità locali.

 

ENG 
Engaging youth to understand the complex relationships between climate change and migration to create a movement of informed people, ready to change lifestyle and demand new development policies is the goal of End Climate Change, Start Climate of Change – in short #ClimateOfChange – the initiative funded by the European Commission under the DEAR programme (Development Education and Awareness Raising), which supports projects involving EU citizens in social, economic and environmental issues of global relevance.
However, changing one’s individual behaviour is not enough: it is necessary to create a European network of young people who work together to call for collective change, at local, national and European level. Joining forces to achieve this goal are 16 European organizations led by WeWorld – among which civil
society organisations, universities and NGOs – who have been working since the beginning of 2020 to plan in synergy not only research and debates in schools and universities, but also a pan-European communication and awareness campaign, online and offline, which will affect millions of boys and girls aged 16 to 35 living in 23 EU member states.
WeWorld is an Italian independent organization operating in 27 countries, including Italy, to promote and guarantee the rights of women, children and local communities through development cooperation and humanitarian aid programs.

www.climateofchange.info 

 This content was produced with the financial support of the European Union. Its contents are the sole responsibility of MagdaClan and do not necessarily reflect the views of the European Union.

Con il contributo di

CO FUNDED BY

loghi dear programme
Signore e signori, il capofila del progetto

LED BY

un progetto creato da

CREATED BY

logo magdaclan circo
logo flic scuola circo torino
il Clan si allarga

IN COLLABORATION WITH

logo actionaid grecia rosso
logo allianza con logo actionaid
logo BEPF con colore Bulgarian Environmental Partnership Foundation
eeb logo EEB logo_european environmental bureau climate of change tour magdaclan circo
logo finep forum development
imvf logo con cerchi
logo simbolo dell ente oxfam
logo che rappresenta l ente sloga con bussola
logo simbolo dell ente sudwind
logo università nicosia