Artigiani di circo contemporaneo

MAGDACLAN CIRCO

MagdaClan è una compagnia italiana di circo contemporaneo al suo ottavo anno di tournée formata da venti sognatori, tra acrobati, musicisti e tecnici sotto i 35 anni; i componenti sono cresciuti nelle migliori scuole di circo tra Torino e Bruxelles, nessuno proviene da famiglie di circo tradizionale e sono gli stessi artisti a montare e smontare il tendone, portando avanti, con fatica e passione il proprio sogno: diffondere il circo contemporaneo e portare meraviglia nella realtà quotidiana della comunità che li circonda.

MagdaClan unisce all’immaginario tradizionale del circo e della vita itinerante, l’innovazione di un linguaggio contemporaneo, poetico, ironico e multiforme che mette in rete le diverse arti ed è metafora della complessità che abita il contemporaneo.
Gli artisti Magda non si accontentano mai e continuano a sfidare le leggi della gravità con irriverenza e follia, parlando al pubblico con un linguaggio artistico profondo, mai superficiale, non riconducibile a qualsivoglia grammatica o formula classica, fatto di una poetica surreale e disequilibri fragili.

La ricerca artistica innovativa della compagnia e la qualità professionale dei singoli componenti sono riconosciute dalla critica di settore nazionale ed internazionale, dagli organizzatori e dal pubblico: oggi è una delle compagnie tra le più affermate del settore, riconosciuta dal Mibact (primi in graduatoria circo contemporaneo e di innovazione under 35) e da altri enti.

MagdaClan ha all’attivo cinque grandi produzioni collettive “Era-Sonetto per un Clown” (2012) , “Extra_vagante”(2014) “è un Attimo”(2017) “Emisfero”(2018), “MasNada”(2019).  
La ridotta dimensione del tendone ha permesso alla compagnia di arrivare nei cuori delle città creando una relazione unica con lo spazio urbano, il pubblico, le comunità locali e le istituzioni: il Magda ha montato il tendone in più di 80 città ed è programmata nei principali festival di settore e nei teatri. 
La compagnia inoltre sviluppa proposte artistiche site-specific e dal 2019 è tornata in strada con lo spettacolo di Alessandro Maida “Sic Transit” (2019).

La compagnia sostiene la creazione di artisti membri della compagnia e ha co-prodotto gli spettacoli “Ah, com’è bello l’Uomo” (cie Zenhir) (2016) e “Amygdala” (cie Catalyst) (2019). 

MagdaClan si fa portavoce dell’arte del circo contemporaneo proponendo corsi di formazione e organizzando nel Monferrato piemontese “Fantasy – festival di circo contemporaneo del Monferrato”  e “Mon Circo”, rassegna di circo contemporaneo di Montiglio Monferrato.

Siamo in continuo fermento creativo.

Poetica

L’irriverenza e la “follia” portano il MagdaClan a trovare – nelle scelte della vita, come nella ricerca artistica – situazioni surreali e disequilibri fragili non riconducibili a qualsivoglia grammatica o formula classica. Fine ricerca artistica, sensibilità, freschezza e poesia: un’arte che è uno stile di vita. 

Il MagdaClan ha ereditato un metodo di lavoro che si basa sullo scandagliare, al di là della tecnica e al di là della forma, il cuore della relazione tra un corpo e un oggetto o una personalità. Spesso tutto ciò avviene attraverso la destrutturazione per scoprire i lati brillanti o oscuri di un nuovo linguaggio circense in grado di costruire e sostenere un immaginario tipicamente “surreale”.

Surreale nel vero senso della parola e cioè “che supera la dimensione del reale; che è capace di evocare immagini e suggestioni fantastiche, rivelando il lato più profondo della psiche umana. 
Con libertà, il Magda tende a escludere l’ovvio e il banale, non ammette l’imbellettato, il non sincero, il simmetrico e il facile; ama le immagini stralunate, la potenza tecnica, le situazioni intime e gli equilibri fragili.

Storia

MagdaClan nasce in Belgio nel 2012 ma è a Torino che, tra esperimenti di destrutturazione delle forme, tentativi di asimmetrie corporee e rivoluzione della poetica del circo contemporaneo, dal 2004 al 2010 nella FLIC Scuola di Circo, s’incontrano Roberto Magro, Alessandro Maida, Giorgio Bertolotti, Daniele Sorisi, Giulio Lanfranco, Erika Betti, Davide De Bardi.  I sette fondano la compagnia MagdaClan.

Nel 2012 inizia la creazione del primo spettacolo “ERA – Sonetto per un clown”: grazie alla regia di Roberto Magro e alle collaborazioni con l’Espace Catastrophe (bruxelles), Peter Forman, Escale, Joué Lés Tours, Flavio d’Andrea “ERA” viene programmato in Italia, Francia, Olanda, Spagna, Belgio, Rep. Ceca e conta più di 60 repliche.

Nel 2013 entrano in compagnia Elena Bosco, Giorgia Russo e Tommaso Panagrosso, Flavio (Enzino) Cortese, Andrea Avoledo: con la nuova formazione il MagdaClan crea lo spettacolo Extra_vagante.
Lo spettacolo conta a settembre 2017 più di 200 repliche in tutta Europa.

Negli anni entrano in compagnia anche Marina Mezzogiorno, Rosario Amato, Annalisa Bonvicini e il MagdaClan si apre alla musica dal vivo lavorando allo spettacolo Extra_vagante con i musicisti Achille Zoni, Giovanni Simon, Giovanni Flavo, Luca Rossi, e Antonio Carcassi. Nel 2016 MagdaClan crea lo spettacolo “é un Attimo” per la regia di Andrea Bettaglio.

Nel 2018 entrano in compagnia gli artisti Veronica Canale, Antonio Petitto, Lucas Elias, Tiphaine Rochais e il MagdaClan crea lo spettacolo “Emisfero” la cui prima nazionale è stata a Dinamico Festival, settembre 2018.

Nel 2019 ha debuttato “MasNada – Armonie Nomadi”, opera-circo realizzata insieme all’Orchestra Senzaspine di Bologna. Sempre nel 2019 ha debutto lo spettacolo da strada “Sic Transit – Cerimonia Sacra di circo profano” di Alessandro Maida. 

La Vita Magda

di fatica, soddisfazioni e sogni

inizi, e km fatti insieme

Hanno condiviso della storia Magda

Vuoi venire a veder uno spettacolo?

Scopri le prossime DATE